lunedì 30 gennaio 2017

SEGNALAZIONE: POTERE OSCURO: ADAM DRAKEN

TITOLO: POTERE OSCURO: ADAM
AUTORE: MARUSKA CREANZA
EDITORE: SELF PUBLISHING
GENERE: ROMANTICO/AVVENTURA
PAGINE: 249
PREZZO E-BOOK: 2,99
PREZZO CARTACEO: 8,40







TRAMA

Adam Draken era stato concepito per servire il Male. Adam Draken è stato cresciuto isolato dal mondo. Ma c’è un motivo per il quale sia stato costretto a sottostare a tale perpetuo sacrificio. Una terribile profezia pende come un’arma mortale sulla sua esistenza e sul quella del mondo intero. L’unica modo per impedire che Lucifero torni a regnare è quella di privarsi del piacere della carne. Tutto cambia quando Adam scopre il mondo in maniera imprevista. Da quel momento ogni anima della Terra sarĂ  in serio pericolo. Il Bene e il Male si troveranno faccia a faccia inevitabilmente. Potere Oscuro è una storia piena di dramma, è occulto, è avventura… è amore, sesso, passione. Carne e Spirito lotteranno tra loro, senza esclusione di colpi. 

BOOK-TRAILER


PRIMO ESTRATTINO đź’“

La signora Betterly  rimase sorpresa da quelle parole, e provò ad immaginare la vita di quel ragazzone con la faccia cattiva e furfante all'interno del  monastero pieno di divieti e di regole rigide. Lei sapeva che il ragazzo era stato cresciuto lì praticamente dalla nascita. Dorothy si alzò,  e  si diresse verso il cucinino per preparare il caffè. Adam era di spalle. La donna notò,  alla base del collo, dei segni.  Tre piccoli segni. Lei li fissò e si  avvicinò. Non ci vedeva bene e inforcò gli occhiali che teneva attaccati ad una cordicella al collo. Distinse tre numeri. Adam si sentì osservato e si girò,  la donna sussultò. Adam la osservò con il viso stranito. Non capiva perchĂ© quella donna  gli scrutasse il collo.

-Signora Betterly, tutto a posto?
-Sì Adam, scusa. E’ solo che… dietro all'inizio delle spalle, hai dei segni. Dei tatuaggi? Strani!-
Lui si toccò.
-Non sono tatuaggi. Sono nato con questi cosi dietro… si tratta di piccole verruche,  il priore dice  un giorno le farĂ  togliere.-
La donna sembrava scossa. Ma cercò di dominarsi.
-Certo,  sembrano dei…  numeri. Ma è  meglio che vada a preparare il caffè.-

Fece la donna ancora scossa. Lei non era superstiziosa, ma osservare  quei tre numeri ben definiti su un ragazzo dall'aspetto cattivo e cresciuto stranamente dentro ad un convento, le mise i brividi addosso. Adam la osservò andare via, si toccò la base del collo che era difficile per lui vedere. Le piccole verruche erano appena sopraelevate. Era come toccare dei nei appena accennati. La tonaca aveva un grosso cappello dietro, e quelle strane protuberanze non si vedevano,  dunque non le aveva mai notate nessuno. Le conoscevano solo sua madre, lo zio priore e il suo vice. La signora ne era rimasta impressionata. Loro infatti non volevano che ne parlasse con nessuno. La signora Betterly, un paio  di minuti dopo,  tornò con due tazze fumanti di caffè. Passando osservò che Adam aveva tirato lo scollo della maglietta fino  a nascondere quei curiosi segni che sembravano tre numeri. Tre sei in fila. 666 il numero del diavolo,  pensò rabbrividendo Dorothy.

SECONDO ESTRATTINO đź’•

Sam si alzò e gli andò vicino. Lo guardò dritto negli occhi e gli sorrise.

-Vieni Adam… concedimi un ballo, sai… danzando insieme si conosce una persona molto piĂą di quello che immagini.-

Lui impreparato si alzò. Lei sospirò dentro, era bello farsi sovrastare da lui. Era imponente, e questo a lei piaceva enormemente. Sam l’abbracciò. Lui all'inizio rigido, si rilassò un po’. Sentire il suo corpo  soffice e delicato, contro il suo  lo mandò in tilt. Sam iniziò a dondolarsi lentamente per prendere il ritmo. Adam cercò di imparare in fretta, non  aveva mai ballato un lento in  vita sua. Si sentì un po’ goffo all'inizio. Sam lo guardò negli occhi e sbottò a ridere.
-Non sai  ballare, eh?-
Lui rise a sua volta.
-Non l’ho mai fatto… mi dispiace, sono una frana!-

Lei lo osservò nei grandi occhi neri. Provò qualcosa che la colpì nel cuore. Adam a sua volta era molto emozionato.

-Imparerai, e diventerai meraviglioso.-

Lui sospirò, abbassò lo sguardo. Si sentiva inadatto a tutto. Ma lei non la dette vinta all'inesperienza, e  ritornò sprofondata nel suo ampio petto. Adam si morse il labbro, e cercò di seguire il suo  lento movimento. La ragazza sollevò il viso,  e vide con gioia che Adam aveva cominciato a prendere il ritmo giusto. Anche se era grande e grosso si mosse lentamente,  seguendo il corpo sinuoso e ondeggiante di lei. Sam lo fissò. Era bello e tenebroso.

CONSIDERAZIONI đź“‘

Potere Oscuro è un Occulto avvolto dal sentimento. E’ la voglia immensa di un ragazzo, privato della sua vita, di essere normale come tutti gli altri. E’ la consapevolezza amara che, a discapito dei suoi  desideri, del suo cuore, «proprio lui», ha un destino tracciato.

Come accade spesso, il bene e il male che ogni uomo sperimenta sulla propria pelle non è altro che un eterna lotta tra l’inferno e il paradiso. Gli uomini rinnegano e inseguono per tutta la loro vita quello che non possono avere. Dentro ad ogni uomo c’è il peccato e la voglia di espiarlo, c’è antagonismo e odio, c’è la voglia del riscatto ma sopra ogni cosa c’è la voglia di amare e di essere amato.

Potere Oscuro è un Occulto che fa riflettere… una storia avvincente e amara allo stesso tempo. 

PUOI ACQUISTARLO QUI 📦



2 commenti:

  1. E'un vero piacere essere ospitata in questo bellissimo Blog. Davvero tutto molto curato e organizzato con cura. Approfitto per ringraziare nuovamente Giada Bellopede per l'opportunitĂ  e la segnalazione al mio romanzo Potere Oscuro: Adam Draken. Complimenti davvero. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio ☺ Grazie a te ❤

      Elimina