lunedì 16 gennaio 2017

RECENSIONE: LA MECCANICA DEL CUORE

TITOLO: LA MECCANICA DEL CUORE
AUTORE: MATHIAS MALZIEU
EDITORE: FELTRINELLI
GENERE: NARRATIVA CONTEMPORANEA
PAGINE: 147
PREZZO E-BOOK: 5,99
PREZZO CARTACEO: 8,50
VALUTAZIONE:







TRAMA

Nella notte più fredda del mondo possono verificarsi strani fenomeni. È il 1874 e in una vecchia casa in cima alla collina più alta di Edimburgo il piccolo Jack nasce con il cuore completamente ghiacciato. La bizzarra levatrice Madeleine, dai più considerata una strega, salverà il neonato applicando al suo cuore difettoso un orologio a cucù. La protesi è tanto ingegnosa quanto fragile e i sentimenti estremi potrebbero risultare fatali. L’amore, innanzitutto. Ma non si può vivere al riparo dalle emozioni e, il giorno del decimo compleanno di Jack, la voce ammaliante di una piccola cantante andalusa fa vibrare il suo cuore come non mai. L’impavido eroe, ormai innamorato, è disposto a tutto per lei. Non lo spaventa la fuga né la violenza, nemmeno un viaggio attraverso mezza Europa fino a Granada alla ricerca dell’incantevole creatura, in compagnia dell’estroso illusionista Georges Méliès. E finalmente, due figure delicate, fuori degli schemi, si incontrano di nuovo e si amano. L’amore è dolce scoperta, ma anche tormento e dolore, e Jack lo sperimenterà ben presto. Intriso di atmosfere che ricordano il miglior cinema di Tim Burton, ritmato da avventure di sapore cavalleresco, La meccanica del cuore è al tempo stesso una coinvolgente favola e un romanzo di formazione, in cui l’autore, con scrittura lieve ed evocativa, punteggiata di ironia, traccia un’indimenticabile metafora sul sentimento amoroso, ineluttabile nella sua misteriosa complessità.


BOOK-TRAILER 📹



RECENSIONE 📇


Premetto che ho acquistato questo libro proprio ieri anche se sono anni che ne sento parlare. Motivo? Il rapporto prezzo/pagine. Credetemi lettori andate oltre questo aspetto perché sebbene si tratti di 147 pagine, meritano davvero tanto. Mathias Malzieu, scrittore e cantante ha dato vita ad una vera e propria favola. "La meccanica del cuore" è un romanzo adatto sia agli adulti sia ai più piccoli. L'autore ci trasporta in un luogo magico attraverso una scrittura precisa, cruda ed ironica al tempo stesso, dallo stile semplice e magico. Una favola moderna con grandi valori ed insegnamenti. Una vera e propria metafora sull'amore visto sotto varie sfumature. Per quanto riguarda la grafica, ho amato moltissimo quella francese che associo molto bene allo stile romantico-tetro alla Tim Burton, ma non posso lamentarmi affatto della copertina italiana che si dimostra all'altezza del libro, rivelando la dolcezza e la magia che vi è nascosta tra le pagine. La nostra storia ha inizio ad Edimburgo in una gelida notte del 1874. In una vecchia casa in cima ad una collina nasce il nostro protagonista Jack. Alla nascita si scopre che il cuore del bambino è completamente ghiacciato.
Grazie a Madeleine, l'ostetrica, considerata da tutti una vecchia strega che vede nascere i bambini delle puttane, Jack si salva, poiché la donna inserisce nel suo petto un orologio di legno a cucù. Madeleine è uno di quei personaggi che ti rimane impresso, che fa commuovere il lettore perché si tratta di una vera e propria mamma protettiva che cerca in tutti i modi di aiutare il suo piccolo Jack "suo figlio", proteggendolo dal dolore che può provocare l'amore poiché i suoi ingranaggi non reggerebbero.

"Ti ho trapiantato io questo orologio, conosco perfettamente i limiti del suo funzionamento. Può darsi che resisterà all'intensità del piacere e sarebbe già molto. Ma non è abbastanza robusto da sopportare le pene dell'amore."
Il problema sembra non esistere per Jack, fino a quando, recandosi in città, s'infatua di una bambina, una cantante un po' bizzarra che inciampa in continuazione, Da qual giorno, la bambina si impadronirà del cuore del nostro piccolo protagonista. Deciso a conoscerla, la cercherà ovunque anche a scuola dove si iscriverà. Scoprendo che la bambina sembra sparita, Jack chiederà più volte in giro della bambina, Miss Acacia, senza ottenere alcun risultato. Inizia cosi un lungo viaggio alla ricerca del suo amore più grande. Cresciuto in una campana di vetro da Madeleine, lui non conosce nulla sull'amore ma è pronto a scoprirlo, facendosi trasportare dal suo cuore.

In questo lungo viaggio farà amicizia con George Melies, un mago, un vero e proprio sognatore che lo accompagnerà in tutto il suo viaggio fino alla fine. Arrivato a Andalusia, rincontrerà miss Acacia, in un ex circo divenuto un parco divertimenti e grazie ai consigli dell'amico George, il quale gli consiglierà di mostrargli il suo vero cuore senza alcuna paura, Jack conquisterà la ragazza. 
"Ti devi comportare come un giocatore di poker. Non mostrare mai né la paura né i dubbi. Hai in mano la carta vincente: il tuo cuore. Tu credi sia una debolezza, ma se l'accetti per quello che è, l'orologio-cuore ti renderà speciale. La tua diversità ti renderà estremamente seducente!"

Da questa sua avventura Jack, capirà sulla propria pelle come funziona la meccanica del cuore, che apparentemente sembra un sogno, ti travolge e ti sorprende ma nasconde un retrogusto amaro, pieno di sentimenti bui quali la gelosia. Una favola dolce ma allo stesso tempo amara, surreale e fantasiosa che vi farà sognare e che metterà in evidenza le diversità delle persone, che spesso vengono viste in maniera negativa.


Da questo libro, il film d'animazione " JACK E LA MECCANICA DEL CUORE"


PUOI ACQUISTARLO QUI 📦




Eccoci giunti alla fine. Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate, commentando o cliccando su una reazione! A presto e Grazie vostra Jey ðŸ˜š

Nessun commento:

Posta un commento